Aggiornamento mercati 12-10-2022

0
507

Ad agosto 2022 il prezzo medio UE del latte alla stalla ha guadagnato il 2,5% (52,37 c/kg), +43,9% rispetto ad agosto 2021; prezzo stimato per settembre 2022: 53,05 c/kg (+1,3 %).

In confronto a luglio 2022, ad agosto 2022 i prezzi del latte si sono indeboliti tanto negli USA (49 c/kg; -10,3%) quanto in Nuova Zelanda (43,5 c/kg; -1%).

Per quanto concerne le quotazioni dell’ultimo mese le commodity lattiere hanno ceduto tranne il cheddar che ha spuntato un rialzo dello 0,8% (482 €/100 kg). Nel dettaglio: burro -0,7% (717 €/100 kg); calo dell’1,5% sia per SMP (369 €/100 kg) sia per WMP (479 €/100 kg). Continua l’ascesa del latte spot italiano ora quotato 68 c/kg (9/10/2022).

Nella settimana 40 rispetto alle 4 precedenti è da segnalare un incremento dei costi della razione animale (+2,5%) e una contrazione di quelli energetici (-1,9%).

Rispetto ad agosto 2021, ad agosto 2022 la produzione lattiera ha mostrato un aumento negli USA (+1,6%) e una flessione in Nuova Zelanda (-4,9%) e Australia (-5,3%).

Fonte: European Milk Market Observatory (MMO)