Dimezzate le scorte pubbliche di latte scremato in polvere

1581

La metà del latte scremato in polvere acquistato dalle scorte pubbliche a partire dal 2015 (190.000 tonnellate su un totale di 380.000 tonnellate) è stata reimmessa sul mercato, senza compromettere il funzionamento di quest’ultimo né la ripresa del settore.

L’ultima relazione sui prezzi dell’UE per il mercato lattiero-caseario pubblicati dall’Osservatorio per il mercato del latte indica un miglioramento dei prezzi sia per il latte che per il latte scremato in polvere, che riflette un’attenta gestione delle scorte da parte della Commissione.

L’intervento pubblico, gestito dalla Commissione europea, ha svolto un ruolo importante nella stabilizzazione dei mercati tra il 2015 e il 2017, contribuendo a smaltire le eccedenze in una situazione estremamente squilibrata. Alla fine del 2016 la Commissione ha avviato una procedura di gara pubblica mensile e successivamente quindicinale per reimmettere gradualmente tali scorte sul mercato. La prossima gara si terrà domani.

Prezzi e produzione

I dati più recenti pubblicati dall’Osservatorio per il mercato del latte indicano un aumento costante dei prezzi dei prodotti lattiero-caseari, con alcune fluttuazioni:

  • Latte scremato in polvere: i prezzi del latte scremato in polvere nell’UE hanno oscillato al di sotto del livello d’intervento (169,8€/100 kg) negli ultimi dodici mesi. La situazione è leggermente migliorata da maggio 2018.
  • Latte: dopo essere sceso a un livello di prezzo di 32 centesimi per chilogrammo nel maggio 2018 i prezzi hanno ripreso a salire, raggiungendo una media di 35 centesimi a settembre 2018.
  • Burro: seguendo una tendenza che non era stata registrata dal 2017, i prezzi del burro nell’UE hanno superato 5 000€/tonnellata negli ultimi sei mesi.
  • Formaggio: i prezzi del formaggio nell’UE continuano ad essere soddisfacenti, nonostante un leggero aumento delle scorte a livello dei produttori. La domanda di formaggio da parte dei consumatori appare più sostenuta che mai.

Dopo un forte aumento della produzione nella prima metà dell’anno, la produzione complessiva di latte nell’UE per l’intero anno 2018 dovrebbe registrare un leggero aumento, pari allo 0,8%.