Finanziamenti pubblici tedeschi per Arla

1686
Il ministro Harry Glawe (terzo da sinistra) porge la decisione di finanziamento a Manfred Remus (destra) di Arla Foods Germany GmbH. Si congratulano anche l’amministratore del distretto Kerstin Weiss (secondo da sinistra) e il direttore di stabilimento di Upahl, Bernd Lohse (sinistra).
Il ministro Harry Glawe (terzo da sinistra) porge la decisione di finanziamento a Manfred Remus (destra) di Arla Foods Germany GmbH. Si congratulano anche l’amministratore del distretto Kerstin Weiss (secondo da sinistra) e il direttore di stabilimento di Upahl, Bernd Lohse (sinistra).

Il Länder tedesco del Meclemburgo-Pomerania Anteriore sostiene l’espansione dello stabilimento Arla di Upahl nel nord della Germania, con un finanziamento totale di circa 4,8 milioni di €, attinti da un fondo regionale GRW (‘Verbesserung der regionalen Wirtschaftsstruktur’). «Arla Foods ha deciso di crescere a livello locale e di espandere gradualmente il suo sito produttivo in questo Lander – ha chiosato il ministro degli Affari economici, Harry Glawe. – In aggiunta agli attuali 414 posti di lavoro, l’ampliamento ne creerà altri 58. In questo modo Meclemburgo-Pomerania Anteriore si mostra un luogo attrattivo e sicuro per gli investimenti, soprattutto nel settore alimentare». In totale al progetto saranno allocati circa 24 milioni di €. Tra le altre cose, il piano prevede l’espansione della produzione di quark e di prodotti biologici, investimenti nelle tecnologie di riempimento e confezionamento e nella logistica. ll caseificio Arla di Upahl trasforma il latte dal 1994.