Gelato d’Italia rileva gli asset produttivi di Gelati Giuntoli

92

Gelato d’Italia, che produce gelati e ghiaccioli per la grande distribuzione e per i grandi marchi del settore in Italia, ha acquisito lo stabilimento, gli asset produttivi e il marchio di Giuntoli, azienda toscana di ghiaccioli e gelati in procedura fallimentare dal 2023, dalla liquidazione giudiziale, tramite asta. L’operazione consente a Gelato d’Italia di rinforzare nel breve la propria presenza sul mercato nazionale e rende l’azienda emiliana il primo operatore italiano nella categoria dei ghiaccioli.

Acquisita da Davidson Kempner – Afendis nel 2022, Gelato d’Italia prosegue il suo percorso di crescita. L’acquisizione di Gelati Giuntoli è il primo passo di una nuova fase di sviluppo che prevede di rilevare altre aziende del settore in Europa e Nordamerica per creare un operatore in grado di fornire ai propri clienti maggiore capacità produttiva e una presenza internazionale più vicina ai mercati di riferimento.

“È un momento importante nella lunga storia di Gelato d’Italia. Con questa prima acquisizione si concretizza la nostra strategia di crescita che ci porterà ad essere sempre più un’azienda di riferimento sul mercato – dichiara Marco Pellegrino, CEO di Gelato d’Italia. – Grazie all’aumento della capacità produttiva che darà ulteriore spinta alla nostra crescita, sia sul mercato italiano sia all’estero, siamo pronti per la prossima fase di espansione di Gelato d’Italia.”

“Siamo inoltre impazienti di dare presto il benvenuto a tutti i dipendenti e ai collaboratori stagionali nello stabilimento di Montignoso” – continua Marco Pellegrino. – “Le attività produttive della Giuntoli ripartiranno al più presto per poter essere operativi al 100% in vista della prossima stagione estiva.”