Grana Padano, parte la nuova campagna di comunicazione

0
138

 


“Se i luoghi dove lavoriamo, i prodotti che realizziamo, i cibi che mangiamo, la loro qualità e il modo in cui lo facciamo, ci rappresentano, allora il Grana Padano è la denominazione di origine protetta che caratterizza la nostra identità e che ogni giorno rafforza i valori in cui crediamo. Oggi più che mai questo formaggio è un simbolo nazionale e il suo gusto ineguagliabile è il custode di tradizioni, di culture e di stili di vita che hanno fatto innamorare il mondo.”

Con queste parole, Renato Zaghini, presidente del Consorzio Tutela Grana Padano, commenta la campagna di comunicazione internazionale che sarà on air da ottobre. Per la prima volta, in linea con le nuove strategie di marketing del consorzio, la comunicazione sarà trasversale su tutti i mezzi: tv, radio, stampa e digital, in Italia e nei Paesi quali Francia, Germania, Spagna, Belgio, Svizzera e Regno Unito.

Lo spot è stato girato nei luoghi storici dell’abbazia cistercense di Chiaravalle, dove i monaci nel Medioevo misero a punto la ricetta della DOP Grana Padano.

“La campagna” – puntualizza Stefano Berni– “sarà anche l’occasione per mostrare in Italia e all’estero il restyling del logo Grana Padano che andrà a contraddistinguere le prossime confezioni e che era immutato dal 1954. Sarà un logo più moderno, adeguato agli stili di comunicazione, con la quale viene sottolineata, anche mediante il lettering appositamente progettato, l’unicità del nostro formaggio”.