Grassi parzialmente idrogenati non più gras per la FDA

1
587

Il 16 giugno, sulla base di un esame approfondito delle evidenze scientifiche, l’americana Food and Drug Administration ha affermato che gli oli parzialmente idrogenati (Phos), fonte alimentare primaria di grassi trans negli alimenti trasformati, non sono GRAS per uso alimentare umano. I produttori alimentari avranno tre anni per rimuovere Phos dai propri prodotti. Con questa azione, la FDA vorrebbe ridurre le malattie coronariche contribuendo a prevenire attacchi cardiaci nella popolazione. Già nel 2013, la FDA aveva provvisoriamente ritenuto che Phos non potevano più essere considerati GRAS e stava mettendo a punto una decisione definitiva anche sulla base di osservazioni da parte del pubblico. Dal 2006, i produttori dovevano segnalare i grassi trans contenuti nella tabella nutrizionale delle etichette. Tra il 2003 e il 2012, la FDA ha stimato che il consumo di grassi trans nella popolazione è diminuito circa il 78%, grazie alle norme di etichettatura più stringenti e alla riformulazione di molti alimenti. Ma questo non è stato ritenuto sufficiente e così si è arrivati alla decisione appena maturata, auspicando una eliminazione dei Phos ben prima della scadenza dei tre anni. Dopo tale data, impieghi specifici saranno consentiti solo in deroga.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here