I primi diplomati del corso di analisi sensoriale del gelato

1257

6ncMrNecaQubH9ZmaXTFdElrbnNJS-bxK1NCCg0n1jcEcco i primi diplomati in Italia e nel mondo del corso di “Analisi sensoriale dedicato al gelato” organizzato da Carpigiani Gelato University di Anzola Emilia (Bologna) e dal Centro Studi Assaggiatori di Brescia. Come succede per i sommelier o per i degustatori di caffè e di cioccolato hanno imparato le tecniche di base per distinguere un buon prodotto artigianale piacevole al palato e di buona fattura.

Il percorso formativo, della durata di 8 ore, è stato studiato per avvicinare gelatieri, chef, pasticceri e golosi alle basi scientifiche dell’assaggio del gelato imparando a riconoscere pregi e difetti dell’alimento. Nel 2016 sono previste al momento altre due date (14 maggio e 9 luglio) ma visto il grande interesse già dimostrato da pubblico e professionisti si sta già pensando all’ampliamento del calendario.

Si partirà dalle basi teoriche dell’analisi sensoriale e della produzione del gelato per arrivare alle esercitazioni pratiche con il bilanciamento degli ingredienti e la lavorazione dell’alimento. A fine giornata l’attesa degustazione con test di gradimento ed esame finale. Il corso di “Analisi sensoriale del gelato” sarà integrato da quest’anno nel programma ufficiale della scuola per gelatieri di Anzola Emilia e nelle altre 11 sedi nel mondo.

Per informazioni e iscrizioni: info@gelatouniversity.com