I sostegni della Provincia a Latte Trento

582
Immagine cortesia Provincia autonoma di Trento

La Provincia autonoma di Trento è consapevole della particolare difficoltà del settore zootecnico e lattiero-caseario ed è pronta ad affiancare alle importanti misure già messe in atto ulteriori interventi, anche sulla base delle nuove regole europee e nazionali in materia di aiuti di Stato. È l’impegno assunto dal presidente Maurizio Fugatti davanti all’assemblea di Latte Trento.

“Sulla base delle regole fatte in passato, la Provincia – ha aggiunto Fugatti – ha attuato misure e interventi per una dotazione finanziaria per il 2022 di quasi 6 milioni di euro. Ma siamo pronti a dare ulteriori rassicurazioni. Proseguiremo l’interlocuzione con il governo, alla luce delle modifiche introdotte a livello europeo e nazionale sugli aiuti di Stato. Se non interviene lo Stato lo farà la Provincia”.

Nello specifico, riguardo alle misure già messe in atto per il sostegno al settore, sono state citate la campagna promozionale ad hoc per il settore lattiero-caseario trentino e l’integrazione delle risorse a sostegno della promozione attraverso lo strumento dei settoriali.

Menzionati inoltre: la conferma della dotazione di 1,3 milioni di euro per il premio benessere animale negli alpeggi; l’indennità compensativa che viene confermata anche per il 2022 al 100% (così come è stato garantito dal 2019 ad oggi anche con l’integrazione di risorse provinciali); l’accordo con Cooperfidi per la corresponsione anticipata dell’indennità compensativa 2022; l’integrazione del contributo arrivando al 100% per le analisi latte; il bando caseifici da 600.000 euro; e, infine, il regolamento agriturismo che richiede il 100% di formaggi trentini.

Evidenziato anche l’intervento in collaborazione con Codipra finalizzato anche alla valorizzazione, per tutto il settore, del fondo mutualistico per la stabilizzazione del reddito.

Nei prossimi mesi si aggiungeranno ulteriori dotazioni per il sostegno rispetto al processo di certificazione del benessere animale.