Il debutto dell’“Angelico di Montagna”

0
379
Da sinistra: Edoardo Reginato, Paolo Mares, Gabriele Toniolo e Renato Reginato

Si potrà degustare da inizio maggio il primo “prodotto di montagna” della Pedemontana, secondo quanto previsto dal decreto ministeriale del 2 agosto 2018 che ha recepito il regolamento UE 1151 del 2012. «Si chiama Angelico di Montagna ed è stato pensato e prodotto per valorizzare le peculiarità del territorio e premiare i produttori di latte di montagna» spiega l’imprenditore Gabriele Toniolo, presidente dell’azienda Centro Veneto Formaggi srl che ha acquisito nel 2017 la Latteria Sociale Pedemontana del Grappa di Cavaso. Il progetto ha avuto inizio nel 2019 con la selezione di cinque produttori di “latte di montagna” della Pedemontana: la società agricola La Regina di Castelcucco (TV), la società agricola Signor Loris & C. di Monfumo (TV), la società agricola Cervi Fabio di Monfumo (TV), l’azienda agricola Prevedello Valter di Pieve del Grappa (TV), Coltivazioni Agricole Associate Allevamento animali di Ziliotto Laura di Castelcucco (TV). Tali produttori si sono riuniti in un comitato guidato da un rappresentante, il venticinquenne Edoardo Reginato. «A breve, entro maggio, ci sarà la prima riunione con il comitato e faremo uno sforzo per remunerare il latte riconoscendo ai produttori un qualcosa in più», spiega Gabriele Toniolo. Il progetto è stato subito sostenuto dall’Unione Montana del Grappa.  Il suo presidente Paolo Mares chiarisce «L’Angelico di Montagna rispecchia i valori alla base della candidatura dell’area della Pedemontana che aspira al marchio di “Riserva della Biosfera” Unesco, secondo il programma Mab, Man and Biosphere, il cui dossier sarà presentato a maggio al ministero dell’Ambiente».

L’Angelico di Montagna sarà acquistabile presso la grande distribuzione, lo spaccio della Latteria Pedemontana del Grappa e quelli di Latterie Vicentine.

E il progetto “prodotto di Montagna” non si ferma qui: è già allo studio la realizzazione sotto tale denominazione di un altro formaggio stagionato, proprio nell’ottica di valorizzare le antiche grotte di stagionatura della storica latteria Pedemontana del Grappa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here