In crescita il gelato “artigianale”

0
98

In occasione di SIGEP, salone mondiale del dolciario artigianale, sono stati diffusi i numeri del settore: 108.000 gelaterie ubicate in 76 nazioni; fatturato complessivo di 16 miliardi di euro nel 2018, in rialzo del +6% rispetto al 2017.

Gli europei i più golosi

Il 60% del giro d’affari si concentra in Europa che primeggia per numero di gelaterie e per consumi. In particolare, Spagna e Polonia svettano per i più alti tassi di crescita – rispettivamente del +4% e del +6% –, con la Polonia che si conferma la più dinamica. Ma è l’Italia – nonostante l’assenza di un quadro normativo di riferimento che disciplini il gelato artigianale – a occupare il gradino più alto a livello mondiale per numero di punti vendita e fatturato: 39.000 sono le gelaterie italiane (10.000 specializzate e 29.000 bar e pasticcerie con gelato artigianale), circa 150.000 gli addetti a fronte di un fatturato di 2,8 miliardi di euro, pari a circa il 30% del mercato europeo. Il nostro Paese è tallonato dalla Germania, con 9.000 gelaterie (3.300 sono gelaterie pure) di cui circa la metà (4.500) sono di proprietà di italiani. La Spagna conta 2.200 gelaterie artigianali, la Polonia 2.000, l’Inghilterra 1.100, l’Austria 900, la Grecia 680 e infine la Francia 450.

Fuori dall’Europa, vi sono circa 43.000 gelaterie, presenti soprattutto in Argentina, Stati Uniti, Brasile, anche se aumenta l’importanza di mercati come quelli di Cina, Corea, Malesia e Australia.

Il mercato degli ingredienti e delle tecnologie per gelati

Secondo SiGEP, anche nel segmento degli ingredienti semilavorati per gelato la leadership spetta all’Italia, con le sue 65 imprese che generano un fatturato complessivo di 1,8 miliardi di euro, di cui 800 milioni di semilavorati per gelato. Senza contare il rilevante impatto della filiera sugli acquisti di prodotti agroalimentari. L’Italia guida anche il settore delle macchine e delle vetrine per le gelaterie grazie a 13 costruttori di macchinari che controllano quasi il 90% del mercato mondiale con un fatturato di 229 milioni di euro, a cui si aggiungono 11 aziende di vetrine per un fatturato di 252 milioni di euro.

Gelato Day 2020: tributo al gelato allo yogurt variegato alle fragole

Si celebra il 24 marzo di ogni anno nei Paesi europei, con eventi, incontri e iniziative volti a diffondere la cultura del gelato artigianale. Peculiarità del “Gelato Day” è il gusto dell’anno, scelto ogni anno da uno dei Paesi aderenti: per l’ottava edizione del 24 marzo 2020 l’Olanda ha scelto il gelato allo yogurt variegato alle fragole.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here