In USA è iniziata la gestione elettronica delle liste degli esportatori lattieri

0
309

Fotolia_106085346_XXLLa statunitense Food and Drug Administration ha lanciato un nuovo sistema elettronico (FDA Unified Registration and Listing Systems (FURLS) Dairy Listing Module (DLM)) che i produttori e i trasformatori lattiero-caseari statunitensi possono utilizzare per chiedere l’iscrizione alla lista delle strutture ammesse all’esportazione. Questo al fine di agevolare gli operatori a stelle e strisce nel soddisfare i requisiti imposti dal Paese straniero. Alcune nazioni, infatti, hanno redatto liste che identificano i produttori e trasformatori statunitensi autorizzati a spedire prodotti lattieri nei loro territori.

Allo stato attuale, la FDA ha creato e aggiorna costantemente elenchi specifici per il Cile, la Cina e l’Unione europea (UE). Sulla base delle liste preparate dall’FDA, le autorità competenti dei Paesi di destinazione identificano e pubblicano un proprio elenco di imprese riconosciute. La FDA fornisce aggiornamenti periodici che condivide con ciascun Paese o autorità incaricata.

Dal 25 luglio 2016, saranno gestiti via DLM le nuove candidature e gli aggiornamenti biennali delle imprese attualmente presenti in elenco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here