La stagionatura fa buoni i formaggi

722
Scaffalature Filippini per magazzini di stagionatura. Il dettaglio mette in evidenza le superfici perfettamente lisce che garantiscono la completa igienizzazione e il design d’appeal

La maturazione conclude il processo di produzione di un formaggio, donandogli un ventaglio organolettico specifico e conforme alla tradizione

L’ambiente e le relative strutture che lo compongono sono fondamentali, per la corretta stagionatura di un formaggio.

La fase della maturazione è indispensabile per sviluppare/esaltare l’aspetto, la consistenza, l’aroma e il sapore dei formaggi. Durante questa fase, infatti, avvengono i processi metabolici che degradano grassi e proteine e che portano alla fermentazione degli zuccheri (lattosio) per un periodo che ha una durata variabile a seconda del tipo di formaggio. Storicamente nata per conservare un alimento prezioso ma deperibile, con il passare del tempo la stagionatura è diventata un’arte. A fasi alterne, caldo, freddo, umido, secco, tempo esplicano la loro azione positiva contribuendo a formare la personalità del formaggio finito.

La stagionatura ha un solo obiettivo: la qualità del prodotto finale. Che siano piccoli caseifici o grandi stabilimenti industriali controllati dai computer, le condizioni di temperatura e umidità devono essere garantite per creare l’ambiente ideale. Per aiutare i produttori a prendersi cura dei loro formaggi, Filippini da oltre 50 anni propone un ampio ventaglio di tecnologie. La gamma di proposte per i magazzini di stagionatura del formaggio è tra le più complete del mercato e comprende sistemi automatici per caricare e scaricare le forme; macchine automatiche per spazzolare, pulire e rivoltare le forme e trattare contemporaneamente fino a quattro forme; sollevatori semoventi con portate fino a 1500 kg. Tutte le macchine automatiche e le scaffalature Filippini sono disponibili in configurazione tecnologica idonea a soddisfare i requisiti del piano nazionale Transizione 4.0.

Mezzo secolo di storia

Con stabilimenti che coprono una superficie di oltre 6500 mq, Filippini è in grado di offrire le migliori soluzioni per la stagionatura dei formaggi ai produttori del settore caseario. “L’utilizzo costante di nuove tecnologie e lo sviluppo di macchine sempre più performanti hanno portato l’azienda a essere considerata un importante punto di riferimento nel settore”, dichiara l’ing. Filippini titolare dell’azienda. L’esperienza e il know how acquisito in questi 50 anni di costante attività dedicata in modo specifico al settore dei formaggi, e in modo particolare alla fase di stagionatura e affinamento, si concretizzano in proposte mirate e tecnologicamente all’avanguardia che comprendono anche i sistemi automatici di movimentazione.

“Tra i nostri tantissimi clienti possiamo annoverare le più importanti aziende del panorama caseario italiano e internazionale”, dice Andrea Caramaschi responsabile commerciale. “E siamo orgogliosi di aver equipaggiato magazzini di stagionatura per oltre 9.500.000 posti forma con le nostre macchine automatiche.

Teknica/3. La produzione arriva fino a 380 forme/h (spazzolatura) e a 660 forme/h (rivoltatura)

La mission aziendale, costantemente mirata a sposare le nuove tecnologie con le necessità attuali e future del settore, ha permesso di sviluppare una serie di brevetti e di introdurre sul mercato macchine innovative e performanti che hanno cambiato e migliorato le logiche di lavorazione e le prestazioni dei nostri clienti”.

I formaggi meritano un trattamento di assoluto riguardo proprio durante la delicata fase della stagionatura, comprese le operazioni di carico e scarico dalle scaffalature, i cicli di spazzolatura e rivoltatura. Per questo motivo, un partner come Filippini mette un produttore nella condizione di beneficiare di esperienza, assistenza e macchine automatiche progettate sulle reali esigenze, corredate di soluzioni hardware e software dedicate che garantiscono il funzionamento e permettono di ottenere i migliori risultati sia qualitativamente sia economicamente.

Il fiore all’occhiello

Come fiore all’occhiello della sua produzione, Filippini cita le scaffalature antisismiche per magazzini di stagionatura. Costruite e fornite per vari milioni di posti forma, sono uscite perfettamente indenni dagli eventi sismici che nel 2012 hanno scosso il territorio emiliano distruggendo molte aziende. Sovradimensionate, sono disponibili in varie tipologie, anche con la climatizzazione integrata, e fornite complete di certificazione antisismica in conformità alle nuove norme vigenti. Queste scaffalature sono progettate per poter essere gestite con facilità, in assenza totale di manutenzione, con particolare attenzione all’aspetto strutturale, alla sicurezza, alla durata e al design.

Teknica/2, spazzolatrice/rivoltatrice automatica ottimizzata per lavorare lungo le corsie dei magazzini di stagionatura

A corredo della produzione “l’assistenza e il post vendita sono servizi strategici dei quali Filippini si occupa direttamente con il proprio personale specializzato, realizzando interventi celeri ed efficaci uniti a una sapiente consulenza tecnica” conclude Caramaschi. “Fa parte della nostra filosofia aziendale, che ritiene estremamente importante essere costantemente al fianco del cliente mettendo a disposizione professionisti con formazione ed esperienza pluriennale presso la casa madre, oltre a ricambi originali e competenze per operare anche su macchine con oltre 20 anni di attività”.