L’EFSA sollecita pareri sui DRV per il sodio e i cloruri

0
99

L’EFSA sta avviando una consultazione pubblica sui valori di riferimento per la dieta (DRV) per il sodio e i cloruri.

Per la popolazione adulta (donne incinte e in allattamento incluse), il gruppo di esperti scientifici sui prodotti dietetici, la nutrizione e le allergie (NDA) stima:

-un’assunzione giornaliera adeguata e sicura di 2g di sodio, considerando le evidenze sul rischio di malattie cardiovascolari da un lato e le necessità nutrizionali dall’altro;
-un’assunzione giornaliera adeguata e sicura di 3,1g di cloruri, in ragione del fatto che la principale fonte dietetica dei cloruri è rappresentata dal sodio cloruro (sale da tavola).

Il gruppo inoltre suggerisce aggiustamenti nell’assunzione di entrambi i composti per i bambini, con aggiustamenti che tengano conto di differenze nel fabbisogno energetico e includendo anche i fattori di crescita.

Prima della stesura definitiva, i pareri sui DRV in bozza per sodio e cloruri vengono sottoposti a pubblica consultazione con gli Stati membri, la comunità scientifica e altre parti interessate. Per contribuire alla discussione, è possibile inviare commenti entro il 7 maggio, nelle apposite pagine predisposte dall’EFSA per il sodio e i cloruri.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here