Nuove nomine in Assofoodtec

0
109
Andrea Salati Chiodini

Intricato giro di poltrone nei diversi gruppi dell’associazione. A presiedere Assofoodtec (l’associazione italiana dei costruttori di macchine, impianti e attrezzature per la produzione, lavorazione e conservazione alimentare) è stato chiamato Andrea Salati Chiodini (in foto) che succede a Marco Nocivelli dal 5 marzo nominato presidente di ANIMA Confindustria meccanica. Il macrosettore “Tecnologie e attrezzature per prodotti alimentari”, rappresentato da Assofodtec, nel 2018 ha registrato un incremento della produzione rispetto al 2017 (+2,5%), così come dell’export (+2,6%) e degli investimenti (+5,2%). Secondo le previsioni 2019 dell’Ufficio studi ANIMA il trend positivo dovrebbe trovare conferma anche se in maniera meno evidente: produzione (+1,7%), export (+1,6%) e investimenti (+2%). Andrea Salati Chiodini, titolare con i fratelli della società Minerva Omega group di Bologna, è Chief Information Officer (CIO) e Chief Technology Officer (CTO) dell’azienda. In precedenza, Andrea Salati Chiodini era presidente del comparto Costruttori Affettatrici, tritacarne e affini, uno dei comparti di Assofoodtec. Il suo ruolo ora è passato in consegna a Marco Ferlito, neoletto presidente del comparto Affettatrici, tritacarne e affini per il prossimo biennio. Un settore che nel 2018 ha registrato, secondo i dati elaborati dall’Ufficio studi ANIMA, 228 milioni di euro di fatturato e 140 milioni di euro di export.

«Il nostro settore avanza per l’innovazione e per una continua capacità di investire. I dati lo testimoniano dato che nel 2019 si prevede un aumento pari al +6,8% di investimenti – ha dichiarato il neoeletto Ferlito. – Il 4.0 ha saputo suggerire la direzione al Sistema Paese. Abbiamo bisogno di poter procedere lungo il percorso intrapreso perché se crescono le aziende produttrici allora può anche crescere la disponibilità occupazionale e lo sviluppo delle filiere connesse». Da ormai 16 anni Ferlito lavora in Facem e attualmente è nella direzione generale della divisione FoodTech.

Infine, Francesco Mastrapasqua è stato eletto presidente di Assocold – Costruttori Tecnologie per il Freddo, per il prossimo biennio. Assocold rappresenta i costruttori di attrezzature frigorifere per il commercio, compressori frigoriferi e impianti frigoriferi industriali, federata ad Assofoodtec/ANIMA.

L’Ufficio studi ANIMA ha elaborato i dati di preconsuntivo 2018 e le previsioni 2019. Gli impianti frigoriferi industriali nel 2018 hanno segnato un +0,8% nella produzione e un +0,8% alla voce esportazioni. Nel 2019 si prevede una crescita nella produzione (+1,3%) e nelle esportazioni (+1,3%). Gli investimenti segnano un +2,1% nel 2018 e una sostanziale stabilità nel 2019.

Dal 2009 Francesco Mastrapasqua è in Epta, gruppo multinazionale specializzato nella refrigerazione commerciale, e attualmente ne è l’Advocacy&Regulatory affairs manager.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here