Nuovi acquisti di formaggi Dop per gli indigenti

0
160

Agea ha pubblicato tre determine a contrarre per l’affidamento della fornitura di formaggi dop in aiuto alimentare agli indigenti in Italia. La prima, numero 8821, riguarda la Fontina, il Montasio, il Pecorino toscano, il Caciocavallo silano, il Pecorino siciliano e il Ragusano. Fissa il quantitativo minimo totale di chilogrammi 691.089, a fronte di un importo di circa 7,4 milioni di euro (IVA esclusa). La seconda determina (n. 8820) riguarda invece il Grana Padano in confezioni da 250/350 g da remunerare con € 6.250.000,00 (oltre IVA). La terza determina (n. 8819) disciplina la gara in 3 lotti geografici del Parmigiano Reggiano in confezioni da 250/350 g da remunerare con € 5.962.375,00 (oltre IVA).

Le gare saranno espletate a metà luglio e la consegna sarà completata entro il mese di dicembre. “Andiamo avanti nella spesa dei fondi destinati all’emergenza alimentare – ha dichiarato la Ministra Teresa Bellanova – con determinazione e programmazione. Vogliamo essere davvero al fianco dei tantissimi volontari che stanno ogni giorno dando assistenza ai cittadini che hanno risentito di più della crisi da Covid-19. Nelle prossime ora presenteremo anche il paniere di prodotti che riguardano il fondo da 250 milioni di euro del Decreto Rilancio. Siamo partiti dal bisogno che gli enti caritativi hanno raccolto sul territorio e vogliamo puntare a evitare lo spreco alimentare, scegliendo prodotti 100% italiani delle filiere più in difficoltà. Nelle prossime settimane, insieme ad Agea che sta facendo un lavoro importante, proseguirà il cronoprogramma di bandi e di consegne per non lasciare mai scoperti i magazzini delle associazioni di volontariato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here