Oramai esaurito il piano di riduzione della produzione di latte

1159

191002Lo schema per la riduzione volontaria della produzione di latte è stato quasi interamente sottoscritto (98,9%) e le domande presentate ammontano a 1,06 milioni di tonnellate (dei 1,07 milioni di tonnellate disponibili) nell’ultimo trimestre del 2016. Le notifiche ricevute dalla Commissione e le statistiche mostrano che più di 52.000 produttori di latte dei 27 Stati membri hanno deciso di aderire al programma. Nonostante vi siano segnali di ripresa, soprattutto per i prezzi di alcune materie prime, l’obiettivo principale rimane migliorare il sentiment del mercato affinché i produttori riescano a spuntare prezzi più elevati alla stalla. Con un budget di 150 milioni € destinati alla riduzione della produzione di latte, lo schema rientra nel pacchetto di aiuti da € 500 milioni presentato dalla Commissione nel mese di luglio.