Premiati i Best Packaging 2017

2113

Sono stati premiati i 6 Best Packaging 2017 della sessantesima edizione dell’Oscar dell’imballaggio, competizione incentrata quest’anno sul tema del Quality Design. L’evento si è svolto in collaborazione con il Politecnico di Milano, con il patrocinio di Altroconsumo, Conai e Ipack-Ima2018. Sono così state premiate 3 realizzazioni di cui destinate al settore alimentare: Bustarame di Adercarta Spa, destinato in particolare per i freschi da banco; Drip Pack di Di Mauro Officine Grafiche. I premi speciali sono stati attribuiti a Sealed Air per Darfresh range, per la tecnologia, a Gruppo Sada con la cassetta per ortofrutta Cornerless per la sostenibilità e infine l’over all ha celebrato, come una sorta di premio alla carriera, un packaging storico, come il barattolo in vetro di Nutella, ripensato per invogliare il consumatore al riuso domestico.

I vincitori di interesse per il settore lattiero e le motivazioni della giuria

Bustarame

Busta salvafreschezza riciclabile al 100%, con elevata barriera alla luce e capacità antibatteriche, per il confezionamento dei prodotti freschi da banco, come salumi e formaggi, per la GDO e l’industri alimentare.

Materiali e tecnologia: 99% carta certificata FSC e 0,2% di rame applicato tramite sublimazione e successivo brinamento

Sostenibilità: riciclabilità (grado A) come rifiuto cartaceo.

Immagine: innovativo fondo metallico ramato con stampabilità su tutta la superficie della busta con inchiostri ad acqua.

Motivazione del riconoscimento: premiato per il materiale innovativo a contatto con il prodotto alimentare, in particolare considerando il contesto a bassa complessità a cui è destinato. Vengono a esso riconosciute qualità percettive e sensoriali che consentono di incrementare il valore del prodotto, pur mantenendo grande attenzione al ciclo di vita complessivo salvaguardando la totale riciclabilità.

Drip Pack

Imballo stand-up in materiale flessibile pensato per prodotti contenenti liquidi o in forma granulare. È stato ideato per consentire al consumatore il drenaggio del liquido di governo di prodotti alimentari o il dosaggio di polveri o liquidi, senza l’utilizzo di strumenti di taglio.

Materiali e tecnologia: la struttura del laminato può essere modulata in funzione delle necessità del cliente. La funzionalità, infatti, non si basa sulle materie prime utilizzate, ma sulla combinazione di design e processo. Il pre-taglio viene effettuato mediante laser che “traccia” solo lo strato superiore del laminato lasciando integro lo strato saldante, assicurando quindi l’ermeticità della confezione.

Immagine e design: il sistema si basa su un doppio pre-taglio: aprendo il primo, la busta resta ancora chiusa a eccezione di un “canale di drenaggio”, attraverso cui è facile far defluire il liquido capovolgendola. La parte solida non può fuoriuscire essendo di dimensioni superiori al canale, la cui dimensione può essere modulata in funzione delle esigenze del prodotto.

Motivazione del riconoscimento: premiato per la sua capacità di incrementare il servizio al consumatore, semplifica le azioni da compiere e non richiede l’utilizzo di strumenti aggiuntivi. Rappresenta pertanto un esempio di progettazione volta alla semplificazione.

Darfresh range

Confezione sottovuoto “skin”, realizzata con due materiali che avvolgono il prodotto come una seconda pelle. È adatto a unità industriali e unità consumatore di carni rosse, carni lavorate e affumicate, prodotti ittici, tagli di carni avicole, prodotti caseari e piatti pronti, sia congelati che freschi. La gamma Darfresh è in grado di estendere notevolmente la durata di conservazione degli alimenti, mantenendone le proprietà nutrizionali. Inoltre, se abbinato al trattamento ad alta pressione (HPP=High Pressure Processing), Darfresh permette un ulteriore prolungamento della vita commerciale dell’alimento, abbattendone la carica batterica.

Materiali e tecnologia: I materiali superiori e inferiori vengono saldati intorno al profilo del prodotto, senza distorcerne la forma, per creare una confezione ermetica ed igienica. Il sistema Darfresh è disponibile nella versione rollstock, dove il materiale inferiore viene termoformato partendo da bobina, e nella versione Darfresh® on Tray dove il materiale inferiore è costituito da vassoi.

Sostenibilità: Darfresh è un prodotto sostenibile grazie alla riduzione dei volumi delle confezioni fino al 50% rispetto ad altri sistemi con conseguente razionalizzazione dello spazio espositivo, di magazzinaggio e di trasporto. L’ottimizzazione dei volumi si traduce in diminuzione dello spazio occupato sugli scaffali, presso il retail, portando una riduzione dei costi di elettricità del 40%; nell’ aumento del numero delle confezioni trasportate, per metro cubo, con relativa riduzione dei trasporti del 40% e abbattimento delle emissioni di CO2 nell’ambiente. Inoltre la prolungata conservazione del prodotto con questo sistema di packaging diminuisce lo scarto e lo spreco alimentare rafforzando la sostenibilità.

Immagine e design: Forte impatto sul consumatore grazie all’effetto tridimensionale del prodotto, conferito dalla confezione “skin”. La confezione è realizzabile in forme, colori e materiali diversi, con possibilità di stampa personalizzata per un immediata identificazione del marchio.

Motivazione del riconoscimento sezione speciale tecnologia: Premiato per le performance tecniche che consentono di allungare la shelf life del prodotto e, nel contempo, e ne esaltano l’immagine mettendo in primo piano la tridimensionalità del contenuto. L’apertura facilitata garantisce la pelabilità perfetta del film, assicurando l’integrità del cibo contenuto.