Prezzi all’ingrosso in ripresa

0
106

Dall’analisi dell’indice mensile elaborato da Unioncamere e BMTI a partire dai prezzi rilevati dalle Camere di commercio e dai Mercati all’ingrosso per la filiera lattiero-casearia emergono segnali di ripresa. infatti, i prezzi del latte spot e delle materie grasse osservati a maggio si sono rafforzati nella prima parte di giugno come effetto della riapertura del canale della ristorazione (bar, gelaterie, pasticcerie). Su base mensile, l’aumento per il latte spot è stato del +12%. Forte crescita che a giugno ha interessato anche le materie grasse (burro, panna).

I prezzi all’ingrosso del burro hanno continuato a beneficiare in giugno della ripartenza delle attività della ristorazione, mettendo a segno un sensibile aumento mensile (+16%).

Nonostante l’incremento considerevole, le quotazioni attuali rimangono inferiori a un anno fa, con un -15,2% per il latte spot,un -31,5% per il burro e un -4,4% per la panna.

Nonostante su base mensile sia emersa un’ulteriore riduzione dei prezzi all’ingrosso dei formaggi a lunga stagionatura (-4,9%), a partire dalla seconda metà di giugno il Grana Padano e il Parmigiano Reggiano hanno assunto un andamento stabile, anche sulla scia delle notizie del varo di politiche da parte dei rispettivi consorzi di tutela volte al contenimento dell’offerta per riequilibrare il mercato.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here