Pubblicata guida FAO sulla valutazione del rischio microbiologico

622

La FAO ha appena reso disponibile una guida sulla valutazione del rischio microbiologico degli alimenti (MRA), tematica prioritaria per la Commissione del Codex Alimentarius (CAC). A seguito del lavoro del Codex Committee on Food Hygiene (CCFH), il CAC ha adottato nel 1999 lo standard Principles and Guidelines for the Conduct of Microbiological Risk Assessment (CXG-30).

Cogliendo le esigenze dei Paesi membri e del Codex, negli anni 2000 la FAO e l’OMS hanno lanciato un programma di lavoro per fornire consulenza pratica sulla valutazione del rischio microbiologico negli alimenti, inclusa una guida tecnica sull’argomento. Tre i documenti di orientamento tecnico pubblicati nel merito: Hazard characterization for Pathogens in food and water (2003), Exposure assessment of microbiological hazards in food (2008), and Risk characterization of microbiological hazards in food (2009).

L’evoluzione scientifica dell’ultimo decennio ha reso necessario l’aggiornamento e l’inserimento degli ultimi sviluppi nei principi e nei metodi per la valutazione dei rischi microbiologici. Per consolidare e aggiornare i documenti di orientamento tecnico esistenti sulla valutazione del rischio microbiologico, la FAO e l’OMS hanno istituito un gruppo di esperti, convocato nel marzo 2019. Le discussioni e il documento conclusivo di questo incontro sono stati presi in considerazione nel finalizzare la corposa guida.