Riccardo Cavanna confermato presidente di Ucima

57

Per il biennio 2024- 2026 Ucima (Associazione Costruttori Italiani Macchine Automatiche per il Confezionamento e l’Imballaggio) ha confermato Riccardo Cavanna alla presidenza.

Cavanna potrà così dare continuità all’intenso lavoro svolto negli ultimi due anni. Lo affiancheranno i vicepresidenti Massimo Marchesini (confermato) e Antonella Candiotto.

“Sono stati due anni molto impegnativi – ha dichiarato il presidente, subito dopo la rielezione. –Abbiamo potenziato e aumentato i servizi, dato nuovo impulso all’internazionalizzazione con il lancio del brand We Make Packaging, orientato alla valorizzazione delle tecnologie made in Italy, e messo a disposizione nuovi strumenti legati al mondo della sostenibilità. Grazie poi al network con le associazioni partner Acimac e Amaplast, abbiamo consolidato il nostro ruolo di interlocutore con le istituzioni, con mirate attività di advocacy, che ci hanno portato anche ad essere ricevuti dal ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso. In particolare, abbiamo fatto sentire la nostra voce lungo tutte le fasi del lungo iter del nuovo regolamento imballaggi e su temi strategici come quelli legati all’Industria 5.0. Tante altre sono le attività in cantiere per il prossimo biennio e siamo già al lavoro per un’associazione sempre più forte e vicina agli associati. Infine, le tante iniziative in corso per celebrare i 40 anni di Ucima, che culmineranno con un grande evento che si terrà in ottobre”.