Sempre meno zucchero nei prodotti dairy inglesi

0
100

Pure dall’ultima relazione delle autorità sanitarie inglesi in merito, traspaiono i consistenti passi in avanti compiuti dal comparto lattiero britannico nella riduzione dello zucchero aggiunto. Infatti, tra il 2015 e il 2019 sarebbe stata vincente la riformulazione low carb di yogurt, fromage frais e bevande a base latte.

Nello specifico, questi i risultati del programma di riduzione dello zucchero negli alimenti dairy a marchio e private label:

-Yogurt e fromage frais hanno conseguito non solo il secondo maggiore calo del tenore di zucchero (-12,9%) dal 2015 ma anche le più cospicua diminuzione delle calorie (-7,8%) (prodotti da consumare in un’unica occasione).

-Per le bevande a base di latte preconfezionate la riduzione dello zucchero si è attestata a -22,1% mentre per le bevande fermentate (yogurt) preconfezionate a -13,4%;

-La contrazione dell’apporto calorico per singola porzione è stata rispettivamente dell’11,2% per le bevande a base latte preconfezionate e del 4,1% per le bevande fermentate preconfezionate.

Judith Bryans, chief executive di Dairy UK, ha commentato: “Questi risultati eclatanti testimoniano l’impegno dei produttori lattiero-caseari nella riduzione del contenuto di zucchero dei loro prodotti e nel conseguimento degli obiettivi di riduzione prefissati. Sono impressionata dai progressi compiuti nella categoria delle bevande a base latte. Mostra la volontà e l’ambizione dell’industria di riformulare i propri prodotti, collaborando con le autorità sanitarie”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here