Stabili i listini all’ingrosso del Pecorino Romano

0
212

Secondo i dati che Unioncamere con la società BMTI scpa pubblica mensilmente, nel comparto lattiero caseario, si è registrato un ulteriore aumento mensile – il sesto consecutivo – per i prezzi all’ingrosso dei formaggi a lunga stagionatura (+1,5% rispetto a gennaio), che mantengono una robusta crescita rispetto allo scorso anno (+18,8%). Nuovo rialzo per il Grana Padano (+2,1% rispetto a gennaio), mentre sono rimasti stabili i listini all’ingrosso del Pecorino Romano. Lievi segnali di incremento si sono riscontrati anche per i formaggi a media stagionatura (+1,2%), grazie soprattutto al segno “più” dell’Asiago e del Gorgonzola. Positivo per i formaggi a media stagionatura anche il confronto con l’anno precedente (+8,6%). Stabile a febbraio il prezzo del latte spot per il quale, comunque, si registra una crescita rispetto all’anno precedente del +37,7%.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here