Svizzera: nuova stazione sperimentale per l’agricoltura alpestre

0
154
Caseificio alpestre. Foto: Agroscope, Olivier Bloch

La nuova stazione sperimentale affronta in particolare questioni economiche, strutturali, climatiche e inerenti alla produzione e al valore aggiunto, per contribuire al futuro sviluppo dell’agricoltura alpestre e di montagna. L’obiettivo è di sfruttare i risultati della ricerca per individuare possibili soluzioni pratiche, da adottare nell’intero spazio alpino. Tra i progetti in programma alcuni riguardano la produzione e la lavorazione del latte.
Queste le priorità della ricerca nell’ambito delle tecnologie del latte:

− Caseifici alpini: potenziamento dei metodi di lavorazione e sviluppo di prodotti nuovi;

− Valutazione della qualità del latte ricavato da animali di piccola taglia;

− Indagine sui fattori che influenzano il periodo di conservazione del latte;

− Gestione dell’acqua sugli alpi.

L’obiettivo è di sviluppare nuovi prodotti e metodi di lavorazione con i caseifici alpini e di valutare i fattori che influenzano la qualità del formaggio prodotto con il latte di ruminanti di piccola taglia

Una rete di gestione per l’intero spazio alpino

Parte della nuova strategia di Agroscope volta a potenziare la ricerca e la componente pratica, la stazione sperimentale vede la stretta collaborazione tra Cantoni, consulenti e operatori pratici e del settore. Oltre ai Cantoni di Berna, Grigioni, Ticino, Uri e Vallese, tra i partner di riceca vi è la Scuola universitaria professionale di scienze agrarie, forestali e alimentari HAFL. I Cantoni mettono a disposizione le particelle sperimentali e le reti di aziende necessarie per portare avanti i progetti in un contesto intercantonale. Non sono previste nuove infrastrutture, i Cantoni contribuiscono mettendo a disposizione anche le infrastrutture e gli animali di cui dispongono, oltre alle risorse finanziarie e umane. Agroscope è responsabile della concezione dei progetti di ricerca nonché della supervisione scientifica e della valutazione degli esperimenti. Tutti i partner partecipano al trasferimento delle conoscenze, in particolare tramite AGRIDEA e le organizzazioni dei Cantoni preposte alla formazione e alla consulenza.

I partner
 Cantone Berna
 Cantone Grigioni
 Cantone Ticino
 Cantone Uri
 Cantone Vallese
 AGRIDEA
 Scuola universitaria professionale di scienze agrarie, forestali e alimentari HAFL

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here