Unione europea e Messico: nuovo accordo sul commercio

0
797
Da sinistra: Daniel Rosario, Cecilia Malmström, Phil Hogan. ©European Union, 2018/fonte: EC-Audiovisual Service/Foto: Riccardo Pareggiani

Una volta messa a punto e approvata, l’intesa innoverà le relazioni commerciali dell’UE con il Messico, eliminando la maggior parte degli ostacoli al commercio ancora rimasti.

Dall’entrata in vigore del precedente accordo commerciale UE-Messico nel 2000, gli scambi tra l’Unione e il Messico sono aumentati a un ritmo di circa l’8% all’anno, che ha portato a un rialzo complessivo del 148% degli scambi di merci nel corso di detto periodo. Nonostante questi risultati positivi, c’erano ancora ampi margini per migliorare i rapporti commerciali contemplati dal nuovo accordo, esentando dai dazi praticamente tutti gli scambi di merci.

Le esportazioni agricole dell’UE, per esempio pollame, formaggi, cioccolato, pasta e carne di maiale, trarranno il massimo beneficio.

L’accordo in particolare:

  • prevede l’accesso preferenziale per molti formaggi, come il Gorgonzola e il Roquefort, i cui dazi raggiungono attualmente anche il 20% e ottiene un maggiore accesso per altri, entro i limiti dei contingenti annui. Nello specifico è stato previsto che esista un contingente di 5.000 ton in 5 anni per i formaggi freschi e di 20.000 ton in 5 anni per i formaggi stagionati. Le preparazioni casearie godranno di quote tariffarie totali di 13.000 ton. Nessun contingente è stato previsto per i formaggi erborinati. Lattosio e sciroppo di lattosio saranno liberalizzati;
  • garantirà un considerevole volume di esportazioni di latte in polvere in uno dei mercati più vasti, iniziando con 30.000 tonnellate dalla data di entrata in vigore dell’accordo, per raggiungere 50.000 tonnellate nell’arco dei 5 anni successivi;
  • eliminerà i dazi per prodotti come il cioccolato (attualmente al 30%) e la pasta (attualmente al 20%);
  • assicurerà la tutela dalle imitazioni in Messico di 340 alimenti e bevande a indicazione geografica.

Per quanto riguarda le procedure doganali, il nuovo accordo introdurrà norme per semplificare e accelerare le formalità amministrative e i controlli fisici presso le dogane messicane.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here