Chimica fisica di latte e derivati

Caratteristiche chimico fisiche di yogurt probiotici fortificati

Lo studio ha valutato l’influenza di ingredienti a base di proteine del latte sulle caratteristiche di tessitura, le proprietà sensoriali e la microstruttura di yogurt durante un periodo di conservazione refrigerata. Il latte è stato fortificato con il 2% (peso/vol) di un singolo ingrediente: latte scremato in polvere (controllo), calcio caseinato di sodio (SCaCN), concentrato proteico di siero di latte (WPC) o con una miscela all’1% (peso/vol) di SCaCN e WPC. Per la produzione sono stati impiegati una coltura starter da yogurt e Bifidobacterium lactis Bb12 come probiotico. I risultati ottenuti, dettagliatamente riportati e discussi, confermano la possibilità di migliorare le caratteristiche di tessitura degli yogurt probiotici in funzione del tipo di ingrediente fortificante utilizzato.

Bibliografia

A.S. Akalm et al., Ege University (p. 3617-3628), Journal of Dairy Science vol. 95 n. 7 (2012)

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151