Cibus Tec 2019: più padiglioni, più buyer, più settori

0
54

Non più dieci, ma undici filiere rappresentate: fa il suo ingresso il dolciario. Non più quattro, ma cinque padiglioni espositivi per rispondere alle richieste di partecipazione dei fornitori di tecnologie per il packaging, le carni, le bevande e i prodotti da forno. Non più 3.000, ma un programma di incoming che punta a ben 3.500 buyer provenienti da oltre 70 nazioni.

Nasce nel segno dell’espansione la 52esima edizione di Cibus Tec, l’appuntamento verticale ad alta specializzazione di KPE (Koeln Parma Exhibitions) braccio operativo di Fiere di Parma e Koelnmesse dedicato al food processing & packaging, in programma a Parma dal 22 al 25 ottobre 2019.

Un’offerta espositiva unica che da 80 anni raccoglie il meglio della filiera meccano-alimentare, dalla selezione alla trasformazione, dal confezionamento alla logistica.

Grazie al supporto di Prosweets Cologne e ISM (manifestazioni internazionali organizzate da Koelnmesse GmbH) Cibus Tec apre le porte al settore delle tecnologie per i prodotti dolciari e snack, divenendo di fatto l’unica piattaforma italiana dedicata a un altro comparto strategico del meccano-alimentare made in Italy.

Entro il 2019, grazie a Koelnmesse, ICE-Agenzia e Regione Emilia Romagna sarà attivata una straordinaria operazione di promozione che toccherà ben 25 tappe internazionali tra manifestazioni come Andina Pack, Anutec India, Profood Tech e progetti speciali in Iran, EAU e Africa.

La precedente edizione di Cibus Tec aveva chiuso con numeri record in termini di espositori (1.000 +20%), di operatori (35.000 +15%) ma soprattutto con un grado di soddisfazione straordinario (92% espositori soddisfatti, 95% operatori soddisfatti). Per il 2019 gli organizzatori intendono superare se stessi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here