Identificazione di specie di LAB e Bifidobacterium

Metodo PCR one-step per l’identificazione specifica di 10 batteri lattici comuni e Bifidobacterium in latte fermentato

di Wenwei Lu et al. State Key Laboratory of Microbial Technology, Shandong University, Jinan, Cina (pp. 7-12)

È stato sviluppato un metodo di PCR one-step per la ricerca rapida di 10 batteri lattici (LAB) e Bifidobacterium. Sono state disegnate dieci coppie di primer sulla base delle sequenze che specificano i geni 16S rRNA di Lactococcus lactis subsp. lactis, Lactococcus lactis subsp. cremoris, Streptococcus thermophilus, Lactobacillus delbrueckii subsp. bulgaricus, Lactobacillus acidophilus, Lactobacillus casei, Lactobacillus fermentum, Lactobacillus helveticus, Bifidobacterium e Leuconostoc. I primer hanno mostrato un’alta specificità per le specie ricercate. Il limite di riveazione era 104-105 ufc/mL per Lb. delbrueckii e 103-104 ufc/mL per gli altri. Questo metodo è stato applicato per identificare le specie prima citate in 8 campioni di latte fermentato tradizionale, e per monitorare queste specie in yoghurt commerciali. I risultati erano in accordo con quelli del sequenziamento di 16S rRNA, suggerendo che il metodo era affidabile per la rapida identificazione di LAB e Bifidobacterium usati in latte fermentato.
Bibliografia
International Dairy Journal, feb. 2015, vol.41. doi:10.1016/j.idairyj.2014.08.020

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151