Tecnologia casearia

Miscele e fermenti per formaggi

Il formaggio si fa ancora in caseificio, ma è fondamentale preparare la tecnologia “a tavolino”, come vogliono le strategie di marketing, vendita e produzione. È la filosofia Food.Com, che ritiene fondamentale il dialogo con il tecnico caseario per trovare il prodotto utile a ogni tipicità di produzione e adatto all’impiantistica di caseificio. Partner sia del produttore di fermenti lattici sia del produttore di formaggio, l’azienda sviluppa tecnologia che poi mette al servizio del tecnico casaro. Oggi propone tre nuove gamme di fermenti pensate per tre nobili formaggi lombardi: taleggio, quartirolo, salva cremasco. La miscela TAL per il taleggio consente di produrre un prodotto a pasta cotta già ben proteolizzato a 45 giorni, senza cedimenti di struttura. La miscela TQ per il quartirolo, o la sua variante TQM, dona la forma tipica bianca e gessata che non si sbriciola agli spigoli. Il fermento SA caratterizza il Salva cremasco con note caratterizzanti meno acide. I fermenti sono disponibili anche in altre varianti e rotazioni fagiche.

Richiedi maggiori informazioni










Nome*

Cognome*

Azienda

E-mail*

Telefono

Oggetto

Messaggio

Inserire questo codice*: captcha 

Ho letto e accetto l'informativa sulla privacy*

Condividi quest’articolo
Invia il tuo commento

Per favore inserisci il tuo nome

Inserisci il tuo nome

Per favore inserisci un indirizzo e-mail valido

Inserisci un indirizzo e-mail

Per favore inserisci il tuo messaggio

Il Latte © 2017 Tutti i diritti riservati

© 2014 Tecniche Nuove Spa • Tutti i diritti riservati. Sede legale: Via Eritrea 21 - 20157 Milano.
Capitale sociale: 5.000.000 euro interamente versati. Codice fiscale, Partita Iva e Iscrizione al Registro delle Imprese di Milano: 00753480151