Accordo UE-Cina per la tutela delle IG

0
85

Questa settimana il commissario per l’agricoltura, Phil Hogan, si trova in Cina per concludere i colloqui inerenti alla protezione dei prodotti riconosciuti come IG. L’accordo bilaterale prevede la protezione da imitazioni e usurpazioni di 100 indicazioni geografiche europee in Cina e di altrettante IG cinesi nell’UE, con evidenti vantaggi commerciali reciproci. In data odierna è prevista la firma di una dichiarazione congiunta UE-Cina a conclusione del processo iniziato nel 2006. La Cina è il secondo mercato di sbocco non solo delle esportazioni agroalimentari comunitarie, che hanno raggiunto i 12,8 miliardi di euro, ma anche dei prodotti a tutela di origine. Pure la commissaria per il commercio Cecilia Malmström si trova in Cina e assieme al commissario Hogan parteciperà alla riunione dell’OMC (Organizzazione mondiale del commercio) in cui si discuterà della riforma dell’OMC stessa e si preparerà la dodicesima conferenza ministeriale dell’OMC.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here