Aggiornamento mercati 24-4-2024

1059

Anche per l’aggiornamento di questa settimana, l’Osservatorio evidenzia un trend mensile negativo solo per i prezzi UE di SMP (-0,7% a 239€/100 kg). Nelle ultime 4 settimane, invece, spuntano rialzi le quotazioni UE di burro (+1,3% a 574€/100 kg), WMP (+2,2% a 364€/100 kg) e cheddar (+0,9% a 392€/100kg).

In calo il prezzo del latte spot italiano a 42.8 c/kg (21.4.2024).

Nella settimana 16 rispetto alle 4 precedenti si ravvisa un rafforzamento dei costi della razione animale +2,5% e dell’energia +0,7%.

Nel primo bimestre dell’anno la raccolta comunitaria di latte è scesa dello 0,6% e dello 0,5% a febbraio 2024 (correzione per anno bisestile).

Sempre a febbraio 2024 (correzione per anno bisestile), la produzione lattiera ha guadagnato il 5% in Australia, l’1,9% in Nuova Zelanda, mentre ha perso l’1,3% negli USA e lo 0,7% in UK.

Dinamica della produzione lattiera UE in genn.-febbr. 2024/2023: burro (-4,4%), SMP (-4,5%), WMP (+7,6%), latte condensato (+9,6%), panna (+8%), latte alimentare (+1,8%), latte fermentato (+6,2%), formaggio (+5,6%).

Alcuni dati relativi a gennaio 2024. Principali sbocchi dell’export UE di burro: Arabia Saudita (+190%), USA (+8%) e UK (+5%). Esportazioni UE di formaggio: Giappone (+3%), USA (+23%) e UK (+6%). Export UE di SMP verso le Filippine +138%, e verso Algeria +35%; per il WMP rialzo delle consegne in Oman (+15%) e UK (+40%).
Esportazioni neozelandesi: butter (oil) +4%, SMP +15%, WMP +20%, formaggio -15% rispetto a gennaio 2023.
Esportazioni americane: butter(oil) -32%, SMP -14%, formaggio +13%, WMP +6%.

Infine i dati dell’import cinese sempre riferiti a gennaio 2024 (rispetto a gennaio 2013): formaggio +18%, WMP +30%, caseinati +81%, latte condensato +367%, lattosio +13%, butter(oil) -21%, SMP -15%e siero in polvere -22%.

Fonte: European Milk Market Observatory (MMO)