Aggiornamento mercati 30-11-2022

0
1150

 

Anche in questo aggiornamento dell’Osservatorio è solo il cheddar a spuntare un rialzo delle quotazioni nelle ultime 4 settimane: +0,3% (471 €/100 kg). E’ il burro a registrare il maggiore calo (636 €/100 kg, -5,2%) mentre le polveri perdono rispettivamente il 3,5%(SMP a 312 €/100 kg) e il 3,3% (WMP a 443 €/100 kg). Stabile il prezzo del latte spot italiano a 67,3 c/kg (27/11/2022).

Nella settimana 47 rispetto alle 4 precedenti si segnala un calo dei costi sia dell’alimentazione animale (-4,7%) sia di quelli energetici (-6,6%).

L’Oceania è la più competitiva per burro, SMP e WMP mentre gli USA lo sono per il cheddar.

Nel merito della produzione lattiera sino a ottobre 2022, Australia e Nuova Zelanda mostrano dati negativi (rispettivamente -6% e -3,6%) mentre gli USA mantengono il loro status quo.

Fonte: European Milk Market Observatory (MMO)