Attrezzature igieniche e sanitarie

0
932

foto aperturaPer l’adeguamento Haccp, Latik offre una vasta gamma di strumenti utili a prevenire qualsiasi tipo di contaminazione degli ambienti di produzione e confezionamento degli alimenti

Nasce nel 1987 come azienda metalmeccanica, Latik, specializzandosi nella produzione di attrezzature inox per il settore lattiero-caseario. Nel 1997, a fronte delle nuove normative igienico-sanitarie (DL 155/97, attualmente Pacchetto Igiene), si orienta verso le attrezzature per l’industria alimentare. Con la nuova normativa, di cui fa parte il sistema Haccp, nasce l’esigenza di creare macchine per sanificare le suole e le mani prima di accedere ai reparti produttivi, in quanto proprio l’accesso a questi locali è un punto critico di contaminazione.

Il 1998 è l’anno del primo deposito di brevetto per il dispositivo a pedana per spazzolatura e igienizzazione di calzature (UD98 A000026, 23/02/1998), a cui fa seguito una soluzione tecnologicamente più avanzata (brevetto n. UD2000A000172 del 18/09/2000): dispositivo e procedimento per l’igienizzazione di calzature, a marchio Pulitak. Nel 2002 nasce Martik srl, che potenzia la produzione con un nuovo stabilimento a Coseano, e nel 2012 il nuovo opificio di San Daniele del Friuli. Grazie a questi investimenti, Latik può soddisfare in breve tempo le richieste di tutte le tipologie relative all’igiene della persona e della fabbrica (latik.it, martik.it, pulitak.it, airtik.it) e si sta attrezzando per entrare nel mercato statunitense, dove le normative Haccp non sono ancora obbligatorie.

Il corridoio igienizzante Pulitak Small assolve le sue funzioni in spazi ristretti
Il corridoio igienizzante Pulitak Small assolve le sue funzioni in spazi ristretti

Più igiene e pulizia

Il sistema di pulizia e igienizzazione Pulitak è il risultato di anni di studi, sperimentazioni e continue evoluzioni tecnologiche. Realizzato in acciaio inox Aisi 304 e materiali tecnoplastici, è indispensabile per ridurre al minimo la contaminazione microbica derivante dalle calzature durante i passaggi da un reparto all’altro. Grazie alla diversificazione delle modalità costruttive adottate, è la risposta definitiva, semplice da usare, a ogni esigenza di igienizzazione di suole, tomaie e gambali.

Il sistema è azionato automaticamente dall’operatore con peso del corpo. La salita sulla pedana attiva un dispositivo in cui le spazzole, azionate da motori pneumatici, si spostano in senso alternato (non rotativo). Il tipo di movimentazione permette un consumo uniforme delle setole, evitandone la deformazione, e diminuisce il rischio di incidenti. La sanificazione avviene nebulizzando il disinfettante tramite ugelli azionati dall’aria compressa. Per asportare lo sporco più resistente è possibile montare erogatori d’acqua comandati dal movimento delle spazzole. La griglia estraibile, che permette di accedere alle spazzole, facilita la manutenzione. Il sistema è posizionabile anche in fossa. Non avendo parti elettriche, non soffre in condizioni critiche di spazio. Per gli ambienti in cui l’acqua o la suola bagnata non è gradita, è disponibile un sistema d’asciugatura ad aria compressa.

Combinando differenti moduli, la linea di macchine comprende oltre 50 configurazioni diverse, tra sistemi statici e motorizzati, adattabili in qualsiasi locale e spazio. I sistemi Pulitak possono essere dotati di un nebulizzatore di disinfettante per le mani, fornendo una soluzione integrata che permette di igienizzare contemporaneamente mani e calzature all’entrata/uscita dei reparti produttivi. L’abbinamento di due Pulitak crea la stazione di igiene Igenytop, con passaggi obbligati di entrata/uscita. Con l’aggiunta di un cancelletto di blocco temporizzato, l’operatore è obbligato a eseguire la necessaria igienizzazione delle calzature e delle mani prima di accedere ai locali produttivi.

Pulizia e igienizzazione oltre il 90%. Tre moduli Pulitak formano la stazione Total
Pulizia e igienizzazione oltre il 90%. Tre moduli Pulitak formano la stazione Total

Corridoi igienizzanti

Tra i corridoi igienizzanti spiccano le versioni 926, Usa (con particolari caratteristiche di design) e Total. Molto compatto, il modello 926 Small (larghezza 60 cm) ha una pedana munita di spazzole, il vano per l’igienizzazione delle mani e il cancello a battente che si apre solo alla fine della procedura di igienizzazione. Questa versione base è a moduli, componibili per assolvere diverse funzioni (spazzolatura della suola, lavaggio e asciugatura). Per gli stivali esiste la versione completa di lavagambali.

Specifico per il mercato americano è il modello Usa, con un tornello a tre bracci che si aziona dopo il passaggio dell’operatore e l’avvenuta esecuzione delle operazioni di sanificazione di suole e mani. Lo completano dispositivi segnaletici di luce verde e rossa. La verde segnala la discesa dalla pedana con lo sblocco del cancello. La rossa rimane accesa per tutta la durata delle operazioni, consentendo la discesa solo a igienizzazione conclusa. Il corrimano solido e robusto si adatta alle esigenze del mercato internazionale. A richiesta è disponibile un sistema di rilevazione degli ingressi tramite badge, il quale segnala i passaggi degli operatori ai sistemi di controllo del personale situati negli uffici.

Il modello Total è adatto per aziende che vogliono la garanzia di pulizia e igiene elevata anche con un gran numero di accessi quotidiani. Ha tre vani per le mani (lavaggio, asciugatura, disinfezione) e altrettante stazioni per le suole (pulizia, disinfezione, asciugatura).

Versione con design americano e funzioni di obbligatorierà nelle operazioni di pulizia e igiene (con badge di controllo accessi)
Versione con design americano e funzioni di obbligatorierà nelle operazioni di pulizia e igiene (con badge di controllo accessi)

Meno carica microbica

Per abbattere la carica microbica delle suole è indispensabile sia eliminare lo sporco con le spazzole sia igienizzare tramite nebulizzazione. L’abbinamento del trattamento meccanico e chimico previene l’inquinamento da contaminazioni incrociate e consente un risultato notevole, come emerge dalle analisi effettuate dall’Università degli Studi di Udine, dipartimento Scienze alimentari, divisione di microbiologia. I risultati evidenziano l’abbattimento delle cariche microbiche di oltre il 90% per i seguenti microrganismi: coliformi, stafilococco aureo, Escherichia coli, Salmonella spp. Ma Latik permette di raggiungere risultati superiori abbinando la doccia d’aria decontaminante Airtik con Pulitak, garantendo una decontaminazione al 99%.

«I corridoi igienizzanti brevettati Pulitak sono sistemi pneumatici con un funzionamento semplice e sicuro per gli operatori – conclude Lorenzo Pecile, export manager. – La componibilità dei diversi elementi ci permette di assolvere alle esigenze di pulizia e sanificazione di mani e suole proponendo ai clienti un prodotto adatto alle necessità di molteplici realtà: dal settore alimentare a quello chimico, dal farmaceutico all’elettronico. Questa flessibilità e adattabilità sono tra le caratteristiche che hanno consentito la nostra continua evoluzione e hanno portato al successo il sistema Pulitak, premiato al Salone delle Invenzioni di Ginevra nel 2000».

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here