Bioscienze, un “nuovo inizio” per la filiera

76

Chr. Hansen e Novozymes hanno unito le forze dando vita a Novonesis, che significa “un nuovo inizio”. Insieme, infatti, i due player svilupperanno il grande potenziale delle bioscienze, continuando a innovare e a generare valore per innumerevoli filiere nel rispetto dell’ambiente.

Attraverso la ricerca scientifica su microorganismi, enzimi e proteine funzionali, infatti, Novonesis svilupperà soluzioni naturali in grado di: rendere le filiere agro-alimentari ancora più efficienti e produrre alimenti ancora più sani e sicuri; favorire il benessere della popolazione dalla prima infanzia fino alla vecchiaia; promuovere stili di vita più sani e sostenibili per un pianeta in salute da lasciare alle generazioni future. 

Un partner affidabile su scala globale e con presenza locale 

Novonesis si impegna a rimanere un partner di fiducia, in tutti i Paesi, e a rafforzare il business degli operatori alimentari grazie a:

  • oltre 100 anni di innovazione e ricerca applicativa nel settore agro-alimentare, supportati da un investimento annuo di circa 350 milioni di euro in Ricerca & Sviluppo, che gli consentono di scoprire e sviluppare nuove soluzioni più rapidamente e di abbreviare i tempi di commercializzazione;
  • più solide abilità di co-creazione e collaborazione per supportare lo sviluppo congiunto, la sperimentazione e la creazione di nuovi prodotti e concetti;
  • un più ampio portafoglio di prodotti e di strumenti tecnologici di ultima generazione, per soddisfare una vasta gamma di esigenze;
  • una presenza globale arricchita, con circa 40 centri di Ricerca & Sviluppo e applicativi, e oltre 20 siti di produzione, per garantire una filiera robusta, oltre che accessibile e capillare grazie alla presenza locale.