Caseifici GranTerre riceve finanziamento UE

196

Caseifici GranTerre SpA ha ottenuto un finanziamento dal FEARS (Fondo Europeo per gli Affari Rurali) per il progetto di innovazione tecnologica dal titolo: “Adeguamento dello stabilimento di Modena e innovazione tecnologica per il miglioramento della qualitĂ  dei processi e dei prodotti”.

Il progetto prevede il rifacimento delle linee produttive dello stabilimento di Modena e l’installazione di nuovi sistemi di controllo e monitoraggio che consentiranno di migliorare la qualitĂ  dei prodotti e ridurre gli sprechi.

Nell’ottica di una congiuntura favorevole e di continua crescita, pur con le incognite legate alla crescita del costo delle materie prime e alle conseguenze geopolitiche della guerra russo-ucraina, anche a fronte delle operazioni di fusione intraprese negli scorsi esercizi, Caseifici Granterre intende:

-da un lato investire nell’acquisto di impianti e macchinari innovativi al fine di adeguare tecnologicamente tutti e due i siti produttivi;

-e dall’altro inserire nuove linee per nuovi formati destinati ai mercati esteri e nazionali per far fronte all’incremento di vendite dei prodotti più innovativi quali gli snack di Parmigiano Reggiano.

Gli interventi di acquisto macchinari e attrezzature previsti in tutti e due gli stabilimenti (Montecavolo e Modena) sono mirati a: un miglioramento delle condizioni lavorative degli operatori; una rintracciabilitĂ  piĂą efficace del prodotto; incrementare la qualitĂ  dei prodotti finiti; efficientamento energetico e ambientale dei processi produttivi e degli impianti di servizio.

Gli interventi

L’azienda prevede un adeguamento interno nello stabilimento di Modena al fine di inserire la nuova linea 79 per grandi formati, con un razionale riutilizzo e riorganizzazione degli spazi produttivi esistenti mediante materiali certificati bioedilizi.

Detti interventi consentiranno anche di far crescere la produzione in linea con le aumentate performance di mercato e con l’incremento produttivo proveniente dai caseifici soci dell’OP Granterre, i quali attraverso il Consorzio Granterre Sca cedono la loro produzione di Parmigiano Reggiano, siero e panne a Caseifici Granterre Spa, che ha il compito di commercializzare nel mondo i diversi derivati lattieri.

Nello stabilimento di Montecavolo, invece, l’azienda sostituirà l’attuale tunnel di lavaggio forme, con uno più performante ed efficiente dal punto di vista dei consumi energetici, ma anche idrici e di vapore.

L’importo totale dell’investimento è di 3.133.015 euro e il contributo concesso ammonta a 980.000 €.

Progetto FEASR finanziato dalla Regione Emilia-Romagna a valere sul Reg. (UE) N. 1305/2013 – PSR 2014/2020 – misura 4 – tipo operazione 4.2.01 “Investimenti rivolti ad imprese agroindustriali in approccio individuale e di sistema” – bando unico regionale 2022 – D.G.R. n. 221/2022.