Caseificio Sociale Manciano scommette sul Pecorino Toscano stagionato 12 mesi

0
404

Tre volte intenso senza perdere la delicatezza di un sapore unico e legato alle tradizioni della sua terra. Se è vero che il Pecorino Toscano DOP stagionato si può definire tale, nel rispetto del disciplinare di produzione, dopo minimo quattro mesi di stagionatura, è altrettanto vero che il Caseificio Sociale Manciano ha voluto triplicare questo tempo per offrire ai consumatori un Pecorino Toscano DOP stagionato 12 mesi capace di esprimere al massimo le fragranze e gli aromi tipici di questo formaggio.

Nel 2020 il Caseificio Sociale Manciano ha messo sul mercato oltre 347mila forme di Pecorino Toscano DOP, nelle diverse tipologie (fresco, stagionato e stagionato 12 mesi), arrivando a coprire circa un terzo delle forme di Pecorino Toscano DOP presenti in vendita.

II Pecorino Toscano stagionato 12 mesi

Le particolari condizioni di affinamento e stagionatura prolungata sono state pensate per esaltare al massimo le caratteristiche organolettiche di questo formaggio e non incidono sulla sua struttura, che rimane quella di un piacevole formaggio da tavola. Il sapore è pienamente equilibrato e la pasta è compatta, asciutta e abbastanza solubile. Gli aromi spaziano dalle fragranze vegetali del foraggio secco alle erbe aromatiche fino al tostato medio. La persistenza è elevata e sul finale dona piacevoli sensazioni di un leggero sapore piccante.

Una storia lunga 60 anni

Quest’anno il Caseificio Sociale Manciano festeggia i 60 anni d’attività. Era il 1961, infatti, quando 21 allevatori della zona si unirono in una cooperativa sociale che negli anni è cresciuta sempre di più. Oggi i soci allevatori sono 220 e ogni giorno mungono oltre 60 mila pecore, per un totale di circa 8 milioni di litri di latte ovino annui in arrivo da Manciano e da altri 10 comuni della zona. Grazie al lavoro di questa “squadra”, il Caseificio Sociale Manciano produce ogni anno circa 370 mila forme di Pecorino Toscano DOP, pari al 70 per cento della produzione complessiva del caseificio che comprende numerosi formaggi capaci di rispondere alle diverse esigenze dei consumatori e a mercati in continua evoluzione. Una costante e continua attenzione alla qualità, alla ricerca e all’innovazione caratterizzano l’attività quotidiana del caseificio, che punta a migliorare continuamente i suoi prodotti partendo dalla materia prima, il latte ovino, e dall’unione fra benessere animale e sostenibilità ambientale.

L’impegno in ricerca e innovazione

Il Caseificio Sociale Manciano investe da anni in ricerca e innovazione. Il continuo miglioramento della qualità del latte si lega, in primis, alle modalità di allevamento e alla tipologia di alimentazione delle pecore e proprio il benessere degli animali è l’obiettivo prioritario dei progetti di ricerca che il caseificio sta portando avanti con l’Università di Pisa e la Scuola Superiore di Studi Sant’Anna di Pisa.