Centrale del Latte d’Italia affitta il ramo Milk & Dairy di Newlat

0
215

Centrale del Latte d’Italia (CLI) e Newlat Food hanno sottoscritto un contratto d’affitto di ramo d’azienda: dal 1° gennaio 2021, Newlat Food concederà in affitto a CLI il ramo d’azienda milk & dairy di proprietà di Newlat Food. Tale ramo si occupa di lavorazione di materia prima e di produzione di prodotti lattieri (latte e prodotti a base di latte, nonché prodotti lattiero-caseari) per un fatturato totale e un EBITDA attesi per l’esercizio 2020 che dovrebbero superare, rispettivamente, 100 milioni e 10 milioni di euro.

L’operazione strategica consentirà l’integrazione dei rispettivi impianti industriali e la generazione di sinergie di costo, di approvvigionamento, nonché lo scambio di know-how industriale tra le due società. L’efficienza derivante da questo processo di aggregazione avrà un ruolo fondamentale in un contesto caratterizzato da importanti cambiamenti di mercato e da una costante pressione in termini sia di domanda che di concorrenza soprattutto sul business latte.

L’operazione permetterà altresì di aggregare impianti industriali, strutture accessorie e marchi di ottimo posizionamento e con un’elevata riconoscibilità sia a livello regionale che nazionale.

Il contratto biennale decorrerà dal 1° gennaio 2021, con rinnovo automatico, salvo disdetta.

Le attività del ramo d’azienda sono svolte attraverso gli stabilimenti di Reggio Emilia, Salerno e Lodi, nonché attraverso i depositi di Reggio Emilia, Lodi, Roma, Eboli, Pozzuoli e Lecce.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here