Aggiornamento mercati 23-12-2020

0
357

L’ultimo monitoraggio rileva andamenti altalenanti nelle ultime 4 settimane per le commodity lattiere comunitarie. Rimarca, infatti, una debolezza per i prezzi del burro scambiato a 338€/100 kg (-1,7% nelle ultime 4 settimane), e un rafforzamento per quelli del SMP quotato 222€/100 kg (+2,0%). Oscillano attorno alla parità invece le quotazioni di WMP che si attestano a 273 €/100 kg, (-0,4%) e cheddar a 310 €/100 kg (+0,1%). Prosegue la tendenza al ribasso del prezzo del latte spot italiano, sceso ora a 35,0 c/kg (20/12/2020).

Nella settimana 51 rispetto alle 4 precedenti, sono calati i costi della razione animale (-1,1%) e aumentati quelli energetici (+2,7%).

Nelle ultime 2 settimane, in rialzo tutte le quotazioni dairy dell’Oceania (burro +6%, WMP e formaggio +3%, e SMP +2%), come pure quelle statunitensi di cheddar e burro (rispettivamente +2,1 e +1,3%). Quanto a competitività, si distinguono il burro, SMP e formaggio statunitensi.

Fonte: European Milk Market Observatory

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here