Consiglio Ue: accordo di massima su “latte e frutta nelle scuole”

0
535

Fotolia_42567739_LDurante il Consiglio dei ministri dell’agricoltura e della pesca dell’Unione europea di ieri, la presidenza lussemburghese ha presentato i risultati dei triloghi avuti con il Parlamento Ue sulla proposta di regolamento relativo al nuovo schema per la distribuzione di frutta e latte nelle scuole primarie, con una dotazione finanziaria complessiva a livello comunitario pari a 250 milioni di euro annui.

La proposta, sulla quale si è registrato un consenso di massima tra i ministri presenti, stabilisce che entrambi gli schemi, destinati agli alunni di età compresa tra i 6 e i 10 anni, oltre alla distribuzione di latte e di frutta prevedano anche misure di accompagnamento mirate a sensibilizzare le nuove generazioni sulla necessità di un’alimentazione sana ed equilibrata e alla conoscenza delle realtà agricole legate ai comparti dell’ortofrutta e del latte. Per quanto riguarda quest’ultimo, in particolare, sarà possibile implementare uno schema innovativo con possibilità di fornire agli istituti scolastici latte, formaggi e yogurt attivando misure di accompagnamento in grado di stimolare tra gli alunni il consumo dei prodotti lattiero caseari.

Il testo della proposta sarà esaminato e approvato formalmente nell’ambito del CSA che si terrà domani.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here