Convegni sul mondo del latte e dei minicaseifici

1267

Dal 26 al 29 ottobre Cremona ospiterà le Fiere zootecniche internazionali, un appuntamento che riunisce 4 settori (zootecnia da latte, suinicoltura, avicoltura, tecnologia per la produzione e distribuzione di latte e derivati) e affianca all’esposizione di sistemi e attrezzature anche seminari, convegni e workshop. Nell’ambito di Expocasearia meeting, giovedì 27 ottobre si terrà l’evento “il mondo dei minicaseifici. Soluzioni, mercato, igiene e normativa”. Diversi gli argomenti trattati: da “la trasformazione evolutiva del caseificio di azienda agricola” a “Evoluzioni a livello nazionale e internazionale nel settore dei minicaseifici”, da “protocollo tecnologico di produzione di un formaggio a crosta attiva per un minicaseificio, convenienza realizzativa” a “caratterizzazione dei prodotti sul mercato provenienti da caseifici di azienda agricola”, senza dimenticare “soluzioni alternative ai “soliti” formaggi”.

Venerdì 28 ottobre è invece previsto il 2° Convegno nazionale sul mondo del latte. Questi gli interventi del mattino: Attualità di alcuni vincoli nazionali alla trasformazione del latte: proteggono ancora o ne riducono la competitività? (Germano Mucchetti, Univ. di Parma); tecnologia e nutrizione : alleggerimento e arricchimento di latte e derivati (Ivano De Noni, Univ. di Milano); Latti e formaggi funzionali: prestazioni e promesse mantenute? (Domenico Carminati, CREA, Lodi); Il latte bio: evidenze nutrizionali (Pamela Manzi e Alessandra Durazzo, CREA, Roma); reazioni di deterioramento microbico nei formaggi: approcci per un loro contenimento (Giorgio Giraffa, CREA, Lodi). Nel pomeriggio, dalle 14 si parlerà di: Il latte “lactose free” e il “no milk”, intolleranze, allergie e la corrente del “senza” (Michele Sculati, medico); nuovi contaminanti del latte fresco e trasformato (Francesco Pio Prencipe, Neotron); le più recenti allerte (e loro epilogo/conseguenze) nel settore lattiero-caseario: criticità di un sistema (Gaetano Liuzzo, ASL Mo); produzione di gelato probiotico: caratteristiche e proprietà (Alberto Giardini e Alessandro Pozzo, Centro Sperimentale del Latte, Lodi).