Cresce la produzione Asiago DOP Prodotto della Montagna

0
58

Bilancio positivo per la stagione d’alpeggio 2020 dei soci del Consorzio Tutela Formaggio Asiago: è salita del 12% la produzione di Asiago DOP Prodotto della Montagna rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Per la precisione sono 52.536 le forme caseificate nel 2020 contro le 46.874 della stagione d’alpeggio 2019. Realizzato sopra i 600 metri di altitudine, l’Asiago DOP Prodotto della Montagna è riconosciuto e protetto dal 2006 dall’Unione Europea.

“L’Asiago DOP è un formaggio unico – afferma Fiorenzo Rigoni, presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago – perché esprime la forza e l’identità del suo territorio. Proprio la produzione di Asiago DOP è oggi l’ambasciatrice di questi luoghi in tutto il mondo e la testimonianza tangibile di come sia possibile puntare a uno sviluppo sostenibile dove paesaggio, natura, uomini e animali possano vivere e operare in equilibrio”.

Malghe e caseifici di montagna sono stati, infatti, quest’estate, i testimoni del valore della produzione rispettosa dell’ambiente e della biodiversità, realizzata con pratiche tradizionali che, il nuovo disciplinare della DOP, entrato recentemente in vigore, valorizza e promuove con scelte produttive che rafforzano il legame col territorio d’origine.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here