Crescita sempre più sostenibile per Gelati Pepino 1884

327

 

La torinese Gelati PEPINO 1884 guarda al domani con attenzione, mostrando un sempre crescente impegno per raggiungere importanti obiettivi di sostenibilità.

Ed è in quest’ottica che si è quindi concretizzato un primo ma fondamentale progetto in collaborazione con RINA, multinazionale di certificazione attiva in più di 70 Paesi. Ciò ha portato a un’istantanea che crea un punto dal quale proseguire in un percorso dettato dagli obiettivi dell’Agenda 2030 dell’ONU, attraverso azioni concrete.

Processo già in essere

Comportamenti virtuosi che proprio questa prima verifica mette in evidenza soprattutto in relazione ad atti tangibili. Alcuni esempi concreti: l’acquisto di ingredienti da agricoltura sostenibile, l’incremento della shelf life dei prodotti o l’approcciare a un’economia circolare, come avvenuto con la realizzazione della Linea Persea a base di avocado.
Ma anche gli investimenti fatti nell’ultimo triennio rappresentano l’impegno di Gelati PEPINO che hanno portato a un importante progetto di: efficientamento energetico, rinnovamento dei macchinari, riqualificazione energetica degli impianti con pannelli fotovoltaici, potenziamento del sistema di produzione dell’acqua calda e la realizzazione di un sistema di climatizzazione a temperatura controllata.

“Un punto di partenza – dichiara Alberto Mangiantini, amministratore delegato Gelati PEPINO 1884 S.p.A. – la base sulla quale lavorare quotidianamente per contribuire, ognuno per la propria parte, alla costruzione di un sistema globale che pone attenzione al futuro del pianeta. Una vera sfida che PEPINO ha colto nel rispetto anche di una storia che dal 1884 la vede realtà economica di rilevanza nella storia di una regione e di una nazione”.

Luigi Bottos, Head of ESG Certification Strategic Centre di RINA, ha dichiarato: «Con il nostro servizio SDGs assessment supportiamo i clienti nell’avere un quadro preciso e puntuale di quello che è il loro contributo al raggiungimento, secondo il disciplinare RINA, degli obiettivi virtuosi legati all’Agenda 2030 dell’ONU. Non possiamo che essere contenti, quindi, di aver verificato positivamente il contributo di Gelati PEPINO, a testimonianza di quanto sia fondamentale che le aziende gestiscano i rischi correlati agli aspetti ESG e, in ottica di creazione di un valore condiviso, è strategico per le stesse dimostrare agli stakeholder quanto i loro servizi contribuiscano al raggiungimento degli SDG».