Da Hochland no a erbicidi non selettivi e plastica sui pascoli

1127

Da gennaio 2019 il produttore caseario tedesco Hochland e i rappresentanti dei conferenti allo stabilimento di Schongau hanno deciso di non usare più erbicidi non selettivi come glifosato su campi o prati adibiti alla produzione di foraggio. L’accordo entrerà in vigore il 1 ° gennaio 2019 ed è stato siglato da Hochland, “Erstes Bayerisches Butterwerk”, Allgäuland eG e l’associazione di produttori di latte “MEG Pfaffenwinkel” ed approvato da “Bayern milk producer association”. Le medesime parti si sono anche impegnate ad avviare la plastica e i rifiuti alimentari nel ciclo di smaltimento rifiuti. A partire dal 1° gennaio 2019, pertanto, i fanghi che provengono dagli impianti di biogas non verranno più sparsi sui campi, questo per limitare la diffusione di particelle di plastica sui campi e il successivo ingresso nella catena alimentare. L’azienda tedesca ha sempre prestato molta attenzione alla sostenibilità e alla responsabilità tanto che sono trascorsi più di 20 anni da quando, primo tra i caseifici, ha ottenuto la certificazione EMAS II. Hochland riconoscerà agli allevatori un supplemento di 0,1 centesimi di euro per chilogrammo a compensazione degli esborsi aggiuntivi dovuti a questo accordo.