Dalla Cina mascherine per 6 caseifici sardi

0
143

Sei caseifici sardi della filiera produttiva di Alimenta Srl, situati nel centro-nord dell’Isola, hanno ricevuto un aiuto dalla Cina per fronteggiare l’emergenza Covid-19. Infatti, rischiavano di rimanere a corto di dispositivi di protezione per i lavoratori a causa della difficoltà di reperimento nel mercato nazionale. Così Blue River, gruppo cinese specializzato nella produzione e commercializzazione di latte per l’infanzia, principalmente costituito da ingredienti di origine ovina, e socio di maggioranza dell’Alimenta Srl di Macomer, ha deciso di donare 38.500 mascherine chirurgiche per permettere alle aziende sarde di proseguire la loro attività.

Questo a poche settimane dall’altro aiuto che aveva visto sempre Blue River protagonista per aver donato quattro tonnellate di mascherine, guanti e protezioni (per un valore di oltre 320mila euro) alla Protezione civile sarda grazie anche al sostegno delle istituzioni cinesi del distretto di Wangcheng e della provincia di Hunan.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here