Esempio di circolarità degli imballi di plastica a contatto con gli alimenti

390

Nel 2022, ExxonMobil, Cyclyx International, Sealed Air e Ahold Delhaize USA hanno voluto fare da apripista per un processo avanzato di riciclo circolare di imballi alimentari. Hanno quindi condotto un test dimostrativo, che ha visto impegnati i diversi player.

Il progetto

La catena americana Food Lion, insegna di Ahold Delhaize USA, ha supportato il progetto pilota iniziale, raccogliendo gli imballi di plastica da avviare al riciclo in alcuni punti vendita. Con oltre 1.100 negozi parsi in 10 stati, Food Lion è uno dei cinque marchi che compongono la rete di Ahold Delhaize USA, il maggiore retailer al dettaglio di generi alimentari della costa orientale e il quarto a livello nazionale.

Cyclyx, una joint venture tra Agilyx Corporation ed ExxonMobil, ha preso in carico la cernita e la preparazione dei materiali di imballaggio di scarto raccolti dai negozi Food Lion, prima di consegnarli all’impianto di ExxonMobil di Baytown, in Texas. “L’interfaccia tra i negozi Food Lion e la struttura di Baytown era fondamentale e richiedeva un approccio innovativo alla gestione delle materie prime”, ha affermato Joe Vaillancourt, CEO di Cyclyx. “Parte del nostro processo consiste nell’identificare la composizione chimica dei rifiuti di plastica che riceviamo. Questo ci consente di creare miscele personalizzate di materie prime in plastica post consumo e conformi alle specifiche richieste per il riciclo avanzato”.

Il sito di Baytown, che ospita la tecnologia Exxtend, ha poi riciclato la plastica a fine vita e ne ha ricavato con bilancio di massa polimeri circolari certificati. “I polimeri risultanti – conferma Dan Moore, vicepresidente, Polietilene, ExxonMobil – sono polietileni ad alte prestazioni (PE), come Exceed™ S, Exceed™ XP, Exceed™ ed Enable™. Hanno le caratteristiche delle resine vergini, che sono fondamentali per il confezionamento alimentare.”

Sealed Air ha infine impiegato le resine PE circolari certificate nella produzione di film flessibili utilizzati per imballare pollame fresco, a dimostrazione di perfetta economia circolare.

Sviluppi

“Collaborando con fornitori e clienti, siamo stati in grado di identificare, progettare e commercializzare una soluzione di imballaggio flessibile innovativa che supporta la circolarità”, ha affermato Ron Cotterman, vicepresidente, Global Corporate Affairs, Sealed Air.

Dopo il test, ora si sta valutando la scalabilità del processo.

Per aiutare a soddisfare la crescente domanda di plastica circolare certificata, ExxonMobil prevede comunque di aumentare la sua capacità di riciclo avanzato annuale a 500.000 tonnellate entro la fine del 2026 in più stabilimenti.