Esenzione dall’etichettatura nutrizionale: che cosa si intende per “piccole quantità”?

1325

L’Autorità per la sicurezza alimentare irlandese (FSAI) in collaborazione con il MiPaaf ha avviato una consultazione nazionale per chiedere opinioni e pareri sul fatto che alcuni prodotti alimentari preconfezionati sono esentati dall’obbligo dell’etichettatura nutrizionale. Il regolamento comunitario 1169/2011, infatti, prevede diverse eccezioni, fra cui la produzione di ridotte quantità di alimenti venduti direttamente dal produttore al consumatore o a dettaglianti locali. Ma, secondo la legislazione comunitaria, a ogni singolo Stato membro spetta stabilire quali siano le definizioni di “piccola quantità” e di “locale”. È ciò che si appresta a fare l’Irlanda con una consultazione on line che terminerà il 22 agosto 2016 visto l’oramai incombente scadenza del 16 dicembre, data in cui il nuovo schema di etichettatura nutrizionale entrerà in vigore nell’UE.