Europa terra di conquista per il formaggio Asiago

467

 

Il formaggio Asiago cresce in Europa: da gennaio ad agosto 2022, +9,4% a volume e +10,9% a valore rispetto allo stesso periodo del 2021.

Sospinto da questi buoni dati, il consorzio avvia nuove iniziative promozionali in Germania e Repubblica Ceca. Infatti, entra nel vivo il progetto del valore di 3,7 milioni di euro “European Lifestyle: Taste Wonderfood”. Promosso in Germania, Repubblica Ceca e Regno Unito mira a promuovere eccellenze venete quali: i vini rossi della Valpolicella DOC e DOCG, il Riso Vialone Nano Veronese IGP e l’Olio Extravergine d’Oliva Veneto DOP.

“Questo progetto – afferma Flavio Innocenzi, direttore del Consorzio Tutela Formaggio Asiago – esprime tutta l’unicità e il valore aggiunto della Regione del Veneto, prima per impatto economico del comparto DOP e IGP in Italia, con oltre 3699 milioni di valore alla produzione.
I quattro consorzi coinvolti nel progetto europeo rappresentano una parte rilevante di questo patrimonio e, insieme, esprimono, proprio con lo slogan scelto, “That’s Amore”, il loro profondo legame col territorio d’origine e la capacità, attraverso azioni comuni, di portare l’eccellenza italiana ai consumatori europei più attenti alla qualità”.

Le potenzialità di Germania e Repubblica Ceca
Da gennaio ad agosto 2022 (rispetto allo stesso periodo del 2021) le vendite di Asiago hanno realizzato una crescita del 4,1% a volume e dell’11% a valore in Germania, primo mercato dell’export europeo per la DOP casearia. Nel medesimo periodo la Repubblica Ceca ha registrato un incremento del +44% a volume e del +22,8% a valore.