I dati 2015 della Centrale del latte di Torino

0
694

Al 31/12/2015 il Gruppo CLT registra ricavi netti consolidati pari a 96,8 milioni di euro rispetto ai 100,4 milioni di euro registrati al 31/12/2014. La marginalità operativa lorda (EBITDA) al 31/12/2015 si attesta a 4,8 milioni di euro rispetto ai 5,8 milioni di euro al 31/12/2014 e il risultato operativo (EBIT) al 31/12/2015 risulta pari a 1,7 milioni di euro contro i 2,6 milioni di euro registrati al 31/12/2014. L’esercizio 2015 chiude con un utile netto dopo le imposte di 517 mila euro rispetto all’utile netto dopo le imposte di 791 mila euro registrato nel 2014, caratterizzato, quest’ultimo, da un provento straordinario di 535 mila euro.

Inoltre, nell’esercizio 2015 il gruppo centrale del Latte di Torino è riuscito a consolidare ulteriormente il proprio presidio nei mercati di riferimento grazie a importanti investimenti (del valore di 4 milioni di euro) nell’ambito dell’innovazione dei processi produttivi e al rafforzamento delle attività di marketing e comunicazione a sostegno dei marchi del gruppo che nel periodo hanno raggiunto i 3,7 milioni di euro.

In merito alle proprie referenze di bevande di origine vegetale e senza lattosio, nel 2015 il gruppo ha registrato una crescita delle vendite della bevanda di soia dell’87% rispetto all’anno precedente mentre quelle del delattosato hanno segnato un incremento del 15%.

Nel 2015 è proseguita poi la politica di sviluppo commerciale in Cina e negli Emirati Arabi che ha determinato una crescita delle esportazioni del 9,2% rispetto al 2014.

La posizione finanziaria netta al 31/12/2015 risulta negativa per 20,6 milioni di euro rispetto ai -17,1 milioni di euro registrati al 31/12/2014 avendo contribuito il ritardo nel rimborso da parte dell’amministrazione finanziaria del credito IVA che passa dai 4 milioni di euro del 2014 ai 7,05 milioni di euro della fine dell’esercizio 2015.

Per quanto riguarda la capogruppo Centrale del Latte di Torino & C., la società, al 31 dicembre 2015, ha registrato ricavi netti pari a 74,1 milioni di euro rispetto ai 76,1 milioni di euro del 31 dicembre 2014, il margine operativo lordo (EBITDA) è stato pari a 4,1 milioni di euro rispetto ai 4,8 milioni di euro del 2014; il risultato operativo (EBIT) è stato pari a di 2,4 milioni di euro rispetto ai 2,8 milioni di euro del 31/12/2014 mentre l’utile netto dopo le imposte risulta pari a 1,1 milioni di euro rispetto agli 1,4 milioni di euro del 31/12/2014.

La posizione finanziaria netta della capogruppo al 31 dicembre 2015 è negativa per 4,1 milioni di euro rispetto a –343 mila euro del 31 dicembre 2014.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here