Il Caseificio Pascoli compie 60 anni

100

È un traguardo prestigioso quello raggiunto dal Caseificio Pascoli che festeggia quest’anno una storia che dura da 60 anni.
Dal 1964, con rispetto della tradizione e artigianalità, il Caseificio Pascoli produce derivati lattiero-caseari made in Romagna, come il suo formaggio simbolo, lo Squacquerone di Romagna Dop, ma anche la ricotta Nuvola di latte e il Formaggio di Fossa di Sogliano Dop.

Fondato su solide tradizioni famigliari, negli anni il Caseificio Pascoli ha saputo adattarsi ai cambiamenti del mercato e alle esigenze dei consumatori, mantenendo sempre intatta la filosofia aziendale basata su qualità, innovazione e rispetto per l’ambiente e le persone, anche attraverso investimenti in tecnologie all’avanguardia e un’attenzione costante alla selezione delle materie prime.
Questi stessi valori guida che ha ribadito la serata celebrativa dell’anniversario presso la suggestiva cornice dell’Hotel Da Vinci di Cesenatico, con l’intrattenimento di Daniele De Leo, agronomo specializzato nella divulgazione di cultura enogastronomica e tradizioni regionali.

Da sinistra: Annalisa Raduano, Luciano e Marinella Raduano, Gabriele Longanesi e Paola Di Chito

Erano presenti i collaboratori di oggi e quelli di ieri, i clienti, i fornitori. E Luciano, Marinella e Annalisa Raduano, la famiglia che nel 1964 fondò il caseificio e che, 60 anni dopo, passa il testimone a Gabriele Longanesi. Il noto imprenditore romagnolo del settore alimentare conferma così il proprio impegno a offrire prodotti di alta qualità, nel rispetto di autenticità e artigianalità che da sempre contraddistinguono l’azienda.

Gli inizi del caseificio