Il formaggio potrebbe ridurre l’insulino-resistenza

0
208

Alcuni ricercatori dell’Università di Alberta hanno esaminato l’impatto del consumo di formaggio (a contenuto lipidico sia ridotto sia normale) sull’insulino-resistenza in ratti pre-diabetici. I risultati mostrano che entrambi i tipi di formaggio riducono la resistenza all’insulina, importante per mantenere una corretta glicemia.

L’esperimento

I ricercatori hanno usato un modello di resistenza all’insulina molto simile a quello umano, nutrendo i ratti con quantità elevate di lardo. Dopo quattro settimane, i ratti sono stati ripartiti in tre gruppi e alimentati con: lardo; lardo e cheddar a ridotto contenuto di grassi; lardo e cheddar a normale tenore lipidico. Tutte le diete apportavano la medesima quantità totale di grassi e ciò che variava era unicamente la loro fonte (lardo contro formaggio). I ratti hanno seguito le nuove diete per altre otto settimane.

I risultati

Gli studiosi hanno così potuto scoprire che sia il cheddar light sia quello normale riducevano la resistenza all’insulina nei ratti, senza influenzare la tolleranza orale al glucosio, la secrezione di insulina o il peso corporeo. Ciò suggerisce che gli effetti benefici del formaggio potrebbero non essere correlati alla quantità di grasso ma ad altri componenti, come proteine o calcio. I ricercatori hanno anche studiato i cambiamenti dei metaboliti sanguigni a seguito dell’introduzione del formaggio nella dieta murina e hanno riscontrato effetti simili tra le due tipologie casearie. La metabolomica del siero plasmatico ha identificato 33 metaboliti, di cui 21 fosfatidilcoline (PC) o lisofosfatidilcoline (LPC).

I cambiamenti sono legati ai fosfolipidi, molecole in grado di svolgere molte funzioni. Bassi livelli di fosfolipidi circolanti sono legati al diabete e all’insulino-resistenza negli esseri umani. I ratti nutriti con lardo mostravano livelli inferiori di fosfolipidi. Tali livelli sono stati normalizzati nei ratti alimentati con formaggio.

Bibliografia

Both low- and regular-fat cheeses mediate improved insulin sensitivity and modulate serum hospholipid profiles in insulin-resistant rats. The Journal of Nutritional Biochemistry, vol. 64, Feb. 2019, pp. 144-151

https://doi.org/10.1016/j.jnutbio.2018.10.018

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here