Il piano di sviluppo di Epta ottiene il sostegno della BEI

249

 

La Banca europea per gli investimenti (BEI) finanzia con 50 milioni di euro la strategia di innovazione e digitalizzazione di Epta, player globale indipendente specializzato nel settore della refrigerazione commerciale per il mondo retail, food&beverage e horeca. Il finanziamento mira a migliorare la competitività e ridurre l’impronta ambientale di Epta. Gli interventi riguarderanno principalmente gli stabilimenti di Limana (Belluno) e, in misura minore, di Hendaye (Francia). Dal 2019 a oggi, la BEI ha supportato Epta con 110 milioni di euro tramite due operazioni.

Grazie allo stanziamento, Epta aumenterà ulteriormente la propria capacità ed efficienza produttiva, sviluppando prodotti e servizi sempre più innovativi, digitali e sostenibili per la propria clientela. Gli investimenti in nuove tecnologie e processi di digitalizzazione permetteranno a Epta di migliorare i propri processi produttivi e l’impronta ambientale dei propri clienti, supportandoli nella transizione energetica e contribuendo a ridurre gli sprechi alimentari.

Nel dettaglio, i fondi stanziati dalla BEI contribuiranno allo sviluppo di nuovi prodotti più efficienti e sostenibili, contenenti un’alta percentuale di materiale riciclato e più facilmente riciclabili a fine vita. Inoltre, questi prodotti utilizzeranno fluidi refrigeranti naturali, contribuendo ad aiutare i propri clienti a migliorare la loro sostenibilità ambientale, in linea con le prescrizioni della direttiva F-gas. Per quanto riguarda la digitalizzazione dell’azienda per aumentarne la produttività, flessibilità, standardizzazione e riduzione dei costi, Epta svilupperà software e hardware all’avanguardia per applicazioni conformi all’Industria 4.0 e/o legati all’Internet Industriale delle Cose.